sabato, maggio 13, 2006,11:01
Quirinale&Figc
E se le posizioni fossero state invertite? La destra "occupa" camera e senato. Al quirinale unica candidatura: Letta.
Oibò. Ci troveremmo tutt'ora di fronte ad una sinistra urlante? Avremmo bandiere rosse sventolanti in segno di lutto e cordoglianze alla ormai sepolta democrazia italiana per mano di Berlusconi Silvio? Probabile.

L'onestà è fuggita schifata a gambe levate ed ha lasciato un buco enorme, dal quale continua ad uscire un olezzo sempre più insopportabile e, ma è solo un auspicio, sempre meno trascurabile. La redazione di Square su queste elezioni, alla fine, s'è divisa. Chi s'è sentito chiamato da imperituro senso della patria, chi ha votato convinto, chi di turarsi il naso proprio non c'ha pensato. Tutti erano però d'accordo: siamo di fronte in Italia -il mondo lasciamolo un attimo fuori- ad un'inadeguatezza della classe dirigente da far impallidire i morti.
Dei politici inutile parlare: basti pensare che la sinistra è riuscita nel nobile intento di lottizzare la poltrona del quirinale.
Grandi capitalisti, quelli poi. Non ci sono più. Tutti in galera. Ne rimangono, quanti?, tre, quattro. Tutti rigorosamente ricchissimi ma con aziende vuote.
Ovunque mancano uomini. Non dico grandissimi intellettuali. Uomini. Ma che uomo è uno che senza sapere l'inglese -e con quella faccia lì...- vuole fare il ministro della difesa?
Fossimo almeno abbastanza maturi da divertirci: nei campetti da basket le panchine sono assediate dagli sputi. Non ho notizie dei campi di pallavolo. Dagli stadi...oddio.

Moggi: ...Ora invece ti dico quello che mi ero studiato io.
Bergamo:...Vediamo cosa torna con quello che ho studiato io!
Moggi: ...Vediamo un pochino se....
Bergamo: ...Vediamo chi ha studiato meglio... Chi ci metti in prima griglia di squadre? Di partite?
Moggi: ...aspè...fammi piglià il foglietto! Perchè io me la son guardata oggi per bene... Allora io ho fatto: Inter-Roma;

Qui si rasenta il ridicolo. Ci sono i controllati che controllano i controllori il tutto nella completa trasparenza. E si, perchè parliamo chiaro: questi sono delinquenti -e di fronte ai delinquenti spesso un po' di compassione non fa male- ma la situazione la conoscevano tutti (Della Valle l'ha ammesso ieri sera a Matrix). La conosceva anche Michele, il signore che barcollando -di già- il lunedì mattina per far colazione entra nel bar qui sotto e ciancicando il suo rametto di liquirizia bofonchia: "l'è tutto un magna magna".
La conoscevano tutti. Ma l'omertà è uno dei tanti mali di questo paese, no? "E passiamo pure su questa, così quest'estate ci prestano quel giocatore". Qui tocca fare piazza pulita. Pulita. Moggi e tutti gli altri, che sapevano, sapevano, sapevano. Moratti? Via. Ha rubato? No: è stato zitto. Lotito, Sensi (che si ha urlato: ma perchè l'avevano già sgamato, i rolex regalati ai designatori cosa erano?). Tutti.

Bergamo: "...mi ha cercato Lotito, voleva sapere, lui aveva parlato con Carraro, credo venerdì, sulla richiesta di attenzione verso il
suo caso, perchè tu sai è uno dei portabandiera di pro Carraro, pro Galliani, ma Carraro v'ha detto qualcosa e non v'ha detto niente?...cerca di capire Gigi, lui vuole sapere soltanto se Carraro vi ha detto qualcosa, di tenere in considerazione la posizione della Lazio e sua, perchè lui sta facendo tanto..."

Il giornalismo italiano è pessimo un po' ovunque. Quello sportivo poi: bisognerebbe metterli dentro assieme a Wanna Marchi: approfittano dell'imbecillità popolare. 3-quotidiani-3. Alberi secolari abbattuti senza versare una lacrima per essere presto macchiati da solenni inutilità. Un giornalista uno che avesse indagato, faticato, sprecato qualche parola. (UPDATE: di questa frase mi pento subito subito e rimando a questo articolo di Mura)
Tutti, con fare mafioso, insozzano l'Italia nella passività di questo bel popolo.

Moggi: "Zeman? Bisogna...bisogna fargli qualcosa, non so un sistema, peccato che... bisogna dargli una legnata...".
Moggi: "Bisogna 'prendere le emorragie', dandogli un danno a questo qua, inventandoci qualcosa, portandogli via un giocatore, trovargli qualche...".

Sul Guerin Sportivo di qualche settimana fa Bergamo, uno dei due designatori arbitrali, si giubilava: in sei anni anni, con il doppio designatore, hanno vinto quattro squadre diverse: Roma, Lazio, Juve, Milan. La Juve non se la passa bene. Il Milan vedremo. Roma e Lazio dietro avevano Geronzi che ora sta...aspettando il carcere. Applausi.




scritto da Square



5 Commenti:


  • Alle 13 maggio, 2006 20:25, Anonymous ericablog

    è da anni che continuo a dire che bisognerebbe sospendere x almeno 1 anno tutto quel gran baraccone del calcio e cominciare a parlare anche di altri sport in Tv, e di trasmetterli in diretta... magari adesso finalmente si farà pulizia e si cominceranno, spero almeno, a pagare un po' meno i giocatori ecc ecc
    In questa brutta e squallida faccenda appena venuta alla luce c'è un protagonista in negativo , Moggi, che si permette di rinchiudere un arbitro serio ed onesto xchè non si è prestato alle sue porcherie: non è che Moggi x caso ha fatto il servizio della droga con i travestiti anche a Lapo Elkan, che voleva sbatterlo fuori dalla Juve e lo aveva detto più volte apertamente?
    E poi i ragazzi a scuola non studiano xchè sognano tutti di diventare dei grandi campioni ... Quali ? Buffon? Vialli ?...puahhh, che schifo !!!

  • Alle 13 maggio, 2006 22:36, Anonymous SaveTheRabbit.Net

    Ma io mi domando... perchè continuate a interessarvi del calcio di serie A, di un calcio dove il campionato si chiama TIM, dove le partite si comprano e i gli arbitri si vendono. Perchè?? Italiani medi, datevi una svegliata!

    :) dopo lo sfogo, mi ha fatto piacere leggere la prima parte del post... ha placato lo sconforto provato nel leggere l'intervista al Prof. Boylan. Ho l'impressione che anche la politica sia diventata definitivamente un mero tifo, uno sbandieramento irrazionale di frasi fatte e pregiudizi non legati ai fatti ma all'isteria intellettuale.

    Infine, complimenti per la nuova grafica e salutoni a tutti di square!

  • Alle 14 maggio, 2006 00:06, Blogger Andrea&Serena

    Sai Savetherabbit, il tuo appunto non è affatto sbagliato, anzi. E' tutto profondamente inutile: sentir disquisire sulle elezioni, sull'ultima di campionato, sulla fattoria. Tutto è a suo modo inutile.
    Interessarsi alla serie A...porca vacca. Ma come fai a starne lontano? Sia chiaro: molto mi sono allontanato. Perchè poi la disaffezione è automatica ad un certo punto. Ma non puoi, se ami il calcio, rimanere lontano da quello giocato a certi livelli...ammirare ronaldinho è ammirare un bel quadro, è l'emozione unica di osservare il momento esatto in cui il genio non solo esiste ma esplide in un gesto che ti affoga nello stupore. Difficile, difficile allontanarsi...più facile boicottare Napolitano!

  • Alle 14 maggio, 2006 12:12, Blogger Beren

    Savetherabbit, purtroppo è vero, queste cose possono allontanare dal calcio, ma Andrea ha espresso bene perché si possa invece avere la voglia di continuare a seguirlo. E del resto purtroppo c'è del marcio anche in sport meno ricchi, vedi il ciclismo.

    Per il tuo commento alla prima parte dell'intervista, se leggi i miei commenti saprai che sono completamente d'accordo con te. :)

    Un saluto a tutti.

  • Alle 15 maggio, 2006 01:00, Anonymous SaVeTheRaBbiT.nEt

    Oh bè, io mi riferivo a quelli che invece di comprarsi il Corriere della Sera comprano -solo- il Corriere dello Sport, quelli che parlano -solo- di calcio tutto il giorno e quando si stancano iniziano a parlare di telefonini.. certo, anch'io vado matto per le giocate di ronaldino, mi infiammo per i mondiali etc... però star dietro a programmi come controcampo, alla campagna aquisti etc, mi pare eccessivo... opinione personale, certo, io amo tutti gli sport quando il gesto atletico è bello in sè, poi tifo anke juve..ma forse questa è una pecca!! :)

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.