giovedì, novembre 02, 2006,23:55
Titoli di coda #2.
Le Onde ...
Siamo tante fragili onde infrante, sulla riva di Amori perduti.. Amori
Impossibili..
Tante piccole onde a riva ... si perdono nella calma della morte.
Pensare a com'erano forti quando si battevano tra gli scogli.. Sempre
sugli stessi. Incessantemente..
Facciamo rumore, noi onde.. Ma nessuno ci sente, nessuno.
La notte che ci rende vulnerabili, col suo silenzio.. Con il buio. E noi
abbiamo paura del buio, noi che ci nascondiamo in quel fragore
incessante, sempre in moto..
Noi,
Infondo
soltanto piccole onde a riva..

di Serena
scritto da Andrea&Serena



3 Commenti:


  • Alle 02 novembre, 2006 20:53, Anonymous ericablogger

    ehi, che bello questo piccolo poema
    chi l'ha scritto ?

  • Alle 02 novembre, 2006 22:31, Anonymous Anonimo

    Bello questo post!!!!
    Poetico e malinconico al punto giusto!!! Complimenti da una piccola onda tra le tante!!!
    saccheggiatorcortese.splinder.com

  • Alle 03 novembre, 2006 08:31, Blogger Seclet

    ...disse lo tsunami dopo aver incontrato Chuck Norris!

    Scusate, questa proprio non me la potevo risparimiare! ha ha!
    Però bella come poesia, dovrei farla leggere ad una persona che conosco...

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.