giovedì, gennaio 19, 2006,17:14
Nepal: ultima ora
Quanto dicono da un sito amico:
"oggi, 19 gennaio, il RE ha tagliato le linee telefoniche (Per ora i cellulari...i fissi funzionano, male, ma non verso l'estero). ArREstati studenti, politici, divieto di manifestazioni...anche pacifiche. Coprifuoco serale. Sconsigliamo un viaggio in Nepal fino a nuova comunicazione. Nessuno parla della situazione nepali, per menefreghismo...per ignoranza...e per paura. Consigliamo a chi sta fuori dal Nepal di fare sapere quello che succede qui"
Sono anni che la situazione non è rosea ma le parole non si sprecano di certo. Come annunciato appena pochi minuti fa nel precedente post, Square vuole dare voce alle guerre dimenticate. Iniziamo dal Nepal, quell'angolo di paradiso ai piedi dell'Himalaya.
Riportiamo un collegamento preziosissimo, dal blog Francesca Quaggetto:
"Domani 20 gennaio 2006 a Kathmandu si preparano grandi movimenti. Il coprifuoco giá in atto da vari giorni é stato anticipato alle otto di sera. A nessuno viene consigliato di muoversi in cittá domani, e girano voci di un coprifuoco che durerá per tutta la giornata. Nonostante i tentativi da parte delle forze dell´ordine di svilire e destabilizzare i movimenti di protesta dei partiti, questi domani hanno deciso di andare in piazza nonostante tutto. Io, da parte mia temo che vi sarann grossi scontri e non vorrei essere pessimista ,ma la situazione potrebbe buttare al peggio. Sto scrivendo a lume di candela. Il power cut, o black out e´di nuovo iniziato e devo sbrigarmi altrimenti non scrivo piu´niente. Il mio Pc non ha grande autonomia. Per rispondere a chi me lo ha chiesto, la situazione qui non é affatto rosea , tutt´altro. Credo che il Nepal si appresti a vivere momenti piuttosto bui e di grandi disordini sociali. Scrivero´domani quando sapro´di piu´. Ho sentito un grande OH! venire da fuori, siamo tutti piombati nell´oscuritá e non era previsto. a presto, comunque"
AGGIORNAMENTI: news dal Corriere della Sera
news dall'ANSA 1 2
scritto da Andrea&Serena



4 Commenti:


  • Alle 19 gennaio, 2006 21:08, Anonymous oidualc

    Buon lavoro,ragazzi!!!
    Informare su ciò che viene taciuto è un atto di coraggio e di civiltà.

  • Alle 19 gennaio, 2006 22:25, Anonymous Anonimo

    http://spaces.msn.com/members/i-am-only-chaos/

    Questo è il mio blog ^^
    tony era sotto la doccia quando lo hai cercato nn so se c hai parlato
    cmq stò andando a dormire
    NOTTE XD

  • Alle 20 gennaio, 2006 12:53, Anonymous Anonimo

    Grazie Andrea ! Sto cercando di contattare i "Ragazzi" a Bhaktapur...Io sono in Italia fino a metà febbraio...Poi vado a REimpantanarmi colà.
    Cellulari tagliati (non quelli della police), telefoni irraggiungibili (Già un anno fa Sua Maestà ha chiuso la Nepal Relecom e tutte le linee per 10 giorni).
    Niente di nuovo...Solo CHE è tutto peggio del solito. La mamma di Yam è stata male in Terai (a 300 kn.da Ktm) e Ktm con gli ospedali è irraggiungibile. L'altro ieri sembrava dovesse andare in India a farsi curare...ma da 2 giorni Yam non può avere notizie...
    Piccole storie di guerra piccola...

    Sul forum di scudettoweb.com (sono in tanti) ho linkato anche il Tuo Blog.
    Un abbraccio e mille grazie
    Francesco

  • Alle 18 aprile, 2017 09:22, Blogger Unknown

    Thank you for what you have shared, it is so great. I want to share with you about my favorite ringtone that you can listen to and download it as ringtone:
    >>> https://freeiphoneringtones.mobi/today-new-work-ringtone.html
    >>> https://freeiphoneringtones.mobi/scooby-bobby-ringtone.html

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.