venerdì, novembre 10, 2006,21:03
Macchiette.
Il no global Francesco Caruso, deputato di Rifondazione, invece continua a ricorrere a Internet: «Sono dieci anni che lo faccio, quando la rete non c'era ancora. C'ho di tutto: cd, documentari, film... soprattutto le ultime uscite, è più comodo. I pescecani delle multinazionali hanno fatto della musica una merce, ma si mettano l'animo in pace: il copyright se lo possono dimenticare. È impossibile impedire il file sharing . Io scarico dai new melodici napoletani alla musica punk» . Tutto sul borghese iPod? «Nooo, su un lettore mp3». Da un quotidiano nazionale.

A un certo punto la gente diventa ridicola. Certa gente invece lo è sempre stata.
Ma sto parlando di quando una persona diventa tanto monotona da sembrare patetica.
Oddio: mi capiterà?
Mi è già capitato?
Paure.
p.s. dai, ridete della foto...suggerimento: è un tenore.
scritto da Andrea&Serena



2 Commenti:


  • Alle 10 novembre, 2006 21:20, Anonymous ericablogger

    il signore della foto non era x caso il grande e famoso tenore Caruso ?

  • Alle 10 novembre, 2006 22:05, Anonymous Anonimo

    Forse l'eesre ridicoli è una necessità del vivere!!!!!
    Saluti affettuosi!!!!
    saccheggiatorcortese.splinder.com

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.