venerdì, settembre 01, 2006,18:33
"si sono aggrappati a lui, e lui li ha rovinati"
Il 13 Agosto abbiamo pubblicato questo articolo, in cui viene esposto quanto, riguardo la vicenda di padre Marco Agostini, circolava per strade di Pomezia. L'articolo era chiuso da una riflessione di Raffaella, che del gruppo di Padre Marco (i ragazzi nuovi) faceva e fa parte.
Oggi è stato pubblicato un commento, che io riporto qui integralmente. Invito l'autore, che si firma R, a contattarmi a questo indirizzo: squareplaza@libero.it . Può farlo ovviamente in maniera anonima.

Leggo il testo scritto da Raffaella e mi chiedo: Possibile essere così ciechi? Anche io ero nei gruppi dei ragazzi nuovi, ero innamorata di Padre Marco, la mia guida, lo chiamavo. E neanche io vedevo gli schiaffeggiamenti alle ragazze (eppure al campo valore dei RON ce n'è stato uno abbastanza eclatante), neanche io vedevo i riti (eppure per prendere la bibbia dovevi bruciare il tuo "idolo" e se non ne avevi uno lui sosteneva che era impossibile), neanche io vedevo i massaggi (eppure tutte le sere ai campi si portava un ragazzo in tenda e se gli chiedevi perchè a te non ti ci portava ti diceva che non voleva promisquità), neanche io sentivo le parole poco eleganti che rivolgeva alle ragazze se avevano rapporti con il proprio ragazzo, anzi no..ne ho sentite molte durante le riunioni; e poi lui che faceva? Forse non voleva che avessero rapporti per avere il campo libero?
Cara Raffaella, se tu sei nei gruppi e c'eri all'epoca dei fatti, cerca di riassumere: chi sono i ragazzi che lo accusano?avevano tutti dei problemi, grandi o piccoli, ed erano deboli, si sono aggrappati a lui..e lui cos'ha fatto? Li ha rovinati! Tu non hai visto piangere un ragazzo che prendeva coscienza di ciò che gli era accaduto. E tu sai benissimo che non sono menzogne, perchè Padre Marco non è stato arrestato quando i ragazzi lo hanno denunciato, ma dopo un anno che la polizia lo pedinava e lo intercettava. Dopo che ci sono state avance anche a ragazzi infiltrati nell'ostello. Dopo che sono state intercettate delle telefonate anche con Padre Ennio, sai nulla? Padre Marco lo ha ammesso anche se nella sua testa confusa non era peccato. Perchè Padre Marco sosteneva anche che lo stesso tipo di rapporto che aveva lui con i ragazzi lo aveva Gesù con San Giovanni.
Come fai allora a dire che non è vero quando è stato lui il primo ad ammetterlo?insieme ad aver ammesso il rito della croce?
Chi ha sbagliato non sono i ragazzi che lo hanno denunciato (se hanno sbagliato è solo perchè non lo hanno fatto prima) ma la comunità che li ha esclusi totalmente invece di porsi dei dubbi legittimi. Minacce, Ritorsioni, Licenziamenti. Non hai visto neanche questo, cara Raffaella?
Io ci credevo in Padre Marco, ed è stato doloroso per me prendere coscienza di quello che è stato.
Dici anche che il gruppo non era una setta..sei sicura? hai mai letto libri sulle sette? Se non lo hai mai fatto ti consiglio di farlo, scoprirai che le sette non sono tanto diverse dal gruppo dei RN.
un'ultima cosa:
Cara Raffaella, leggi la bibbia originale, non quella tradotta in latino e poi in italiano. La bibbia dice NON COMMETTERE ADULTERIO, se poi ognuno vuole leggerla come vuole libero, ma non si può dire ad una ragazza che è una poco di buono se ha rapporti prematrimoniali.
scritto da Andrea&Serena



5 Commenti:


  • Alle 01 settembre, 2006 20:18, Anonymous ericablog

    nel mio lavoro, purtroppo, ho incontrato anche educatori che non lo erano e avevano gravi problemi a livello sessuale ...non si può generalizzare ma anche alcuni sacerdoti hanno dei problemi , il guaio è che chi ,tra gli educatori che li ha avuti insieme come colleghi o li ha conosciuti , ha cercato di far capire o di denunciare il problema ,o i problemi ,a chi di dovere, spesso si è trovato davanti un muro e prorpio a partire dalla curia , che non ha fatto un bel nulla, se non spostare il sacerdote in altra scuola o in altro oratorio !!!!
    questo è il problema ahimè ...e chi ha subito la morbosità o peggio di questi uomini di chiesa o dei laici insegnanti di religione non è certo stato aiutato , anzi ...
    il male o forse il vizio ci sono ovunque e bisogna sempre tenerne conto purtroppo e vigilare, educatori , genitori e società in generale !!!!
    nessuno vuole la caccia alle streghe ma in certi casi una buona prevenzione e qualche bel dubbio su determinati comportamenti insoliti avrebbe evitato problemi dramma dolori e violenze varie ....

  • Alle 03 settembre, 2006 00:30, Anonymous Francesco

    Andrea..perche` chiedi un intervento all'anonimo denunciante...e glielo chiedi in forma anonima ?
    Che valore puo` avere ?

    Si parla di cose serie, se non sbaglio. Ci sono accuse precise.

    Bisogna metterci la faccia, altrimenti certe denunce perdono tutto il valore e l'importanza che, probabilmente, avrebbero.


    Quanto alle sette...La Chiesa cos'e` ?

    Io non sono informato su questa vicenda, cosi` tristemente simile a mille altre...In apparenza.

    L'eta` di chi si recava a dormire in tenda col problematico educatore ?

    I ragazzini infiltrati ?

    Ragazzini infiltrati nella tenda dell'orchetto ?

    Di che eta` ?
    Poliziotti in erba ?

    Mi sembra inverosimile...Un po' tutto...cosi` come lo racconta l'anonimo.

    "Ohi Marchino, hai 13 anni...stiamo indagando...
    Fai una capatina in comunita` per vedere che succede ?...

    Mavala`...

  • Alle 03 settembre, 2006 01:36, Blogger Andrea&Serena

    la setta è effettivamente una setta. E' anche possibile non vederci nulla di male. Ma lo è.

    Rispetto il suo anonimato. Senza contare che quanto dice coincide con quanto detto dalla polizia.

    L'età di chi andava a dormire con l'educatore. Non vorrei sbagliare ma si va dai 15 ai 20. Cioè: posso dirti di un ragazzo che a 15 anni ha iniziato subire avance, e per 5 anni ha subito.

    E già poliziotti in erba...i ragazzi del gruppo qualcosa avevano intuito. Però è la prima conferma diretta che ho. Di più potrebbe dirci Raffaella.
    Vado a dormire e ti mando una mail.
    Andrea

  • Alle 03 settembre, 2006 11:22, Blogger Andrea&Serena

    errata corrige: la chiesa è effettivamente una setta.

  • Alle 31 luglio, 2007 14:30, Anonymous Anonimo

    grazie per avermi fatto assaporare il gusto forte,unico, e senza prezzo, di gesù cristo, che è vera libertà....ciao marco

    Davide Nardi RN
    Pomezia(RM)
    parrocchia di san benedetto

    telodicosottovoce@hotmail.it

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.