sabato, gennaio 28, 2006,14:00
NepalNetwork: facciamo il punto.

A poco più di una settimana dalla creazione del network tetntiamo di fare il punto della situazione:
a- Hanno aderito 14 persone con 18 blog;
b- Pino Scaccia ha dedicato un post al Nepal ed ha invitato il network a collaborare con la sua comunità, BLOGFRIENDS;
c- Alessandro Gilioli (Espresso) e Francesca Lancini (peace reporter) sono i giornalisti che hanno aderito;
d- un gruppo di persone, sconosciute tra loro, lavorano per informare ed informarsi sulle vicende d'un paese che per molti non era che un punto interrogativo forse solo sentito nominare.
Abbiamo fatto molto? NO.
L'obiettivo è lontano dall'essere raggiunto. Ma soprattutto la situazione è lontana dall'essere capita. E' complessa, come ogni realtà. Sta a noi per primi tenater di capirla, cercando di guardare oltre i nostri steccati mentali. L'unico consiglio che posso dare è di visitare questo FORUM. C'è un pochino di luce..
Per il resto: noi stiamo informando. Ora passiamo le notizie agli altri.

***
Assolutamente da tenere d'occhio Yahoo.com, sezione notizie. Cercate Nepal ed ecco tutte le ultime news. Leggete queste.
Splendido il lavoro di Bateo. Un nuovo blog che tiene d'occhio tutti i link segnalati dal network. La nostra Virginie continua l'opera di traduzione: notizie sul Nepal dalla Francia. Latta invece ci racconta dei suoi giorni a Katmandu.
Mi scuso con tutti per i ritardi nelle comunicazioni, per i piccoli errori e le sbadadaggini!
scritto da Andrea&Serena



8 Commenti:


  • Alle 28 gennaio, 2006 16:03, Anonymous oidualc

    Se passate da me credo che non resterete delusi!!!!
    PUBBLICITA' PROGRESSO

  • Alle 29 gennaio, 2006 14:17, Anonymous Grendel

    Andrea&Serena, ho letto le notizie che vengono dal Nepal, abbastanza preoccupanti, e la vostra iniziativa è ammirevole e quantomeno condivisibile.
    Tuttavia, come attivista pro-Tibet non posso ignorare il pericolo che un movimento maoista rappresenta per tutti quei tibetani per cui il Nepal è una via di fuga e di speranza, come non posso ignorare le voci che riportavano di profughi tibetani riconsegnati ai cinesi proprio dai guerriglieri maoisti.
    Come vedete non mi trovo in una posizione serena per decidere sul supporto a questa iniziativa. Se avete notizie al riguardo, notizie che possano smentire i miei timori, sarei felice se poteste indicarmele.

  • Alle 29 gennaio, 2006 15:05, Blogger Andrea&Serena

    Vedi, scopo del network è informare. Le prese di posizione sono individuali, e saranno incoraggiate dall'apertura di un dibattito in uno dei prossimi post.
    Anche te potresti portare il tuo contributo, con la tua posizione, del tutto condivisibile. E' quindi il caso di specificare: Tanto Square quanto il Network non appoggiano affatto i maoisti. Ognuno dei membri difenderà la sua opinione. Il network nasce per garantire la possibilità di avere un'opinione: non conoscendo la situazione non c'è modo di pensare e schierarsi. Parlandone nel tuo blog favoriresti la nascita di nuove idee: credi sia poco? E' lo scopo di Blogs for Nepal. Idee. Di qualsiasi colore e schieramento.

  • Alle 29 gennaio, 2006 21:50, Anonymous ericablog

    ciao ,sono ericablog, scusate se intervengo , ma leggendo square e tutte le notizie pubblicate riguardanti il nepal, a me sembra chiarissimo che nessuno si sia schierato dalla parte dei maoisti ...le notizie sono solo di informazione e non di parte!
    non conosco Grendel , ma mi sembra che anche se è pro-tibet ed è preoccupato x i tibetani che fuggono in nepal, a maggior ragione se le sue sono informazioni sono autentiche e ben documentate , non vedo xchè non ce ne parla ...
    ogni informazione è utile !
    un saluto a tutti

  • Alle 30 gennaio, 2006 10:52, Blogger NepalPlanet

    Probabilmente Grendel non sa che già ora ai tibetani non è consentito entrare in Nepal ufficialmente...Nè dai Cinesi...Nè dal governo nepalese.
    E che i maoisti nepali non hanno nulla in comune col capitalismo cinese...semmai qualche aggancio c'è con l'India...Forse...o Col Pakistan...mavalà...?

    Le voci sono infondate...E' stato questo Re a rispedire indietro in Cina qualche profugo tibetano...così come dall'Italia rispediamo indietro qualche profugo nordafricano...e altri.

    Ricordo, a proposito di dittature sparse nel mondo...Che il Nepal accoglie in baraccopoli anche profughi dal Buthan...e in Bhutan i dittatori sono Monaci Buddhisti...

    Non è mai una faccenda di religioni o Filosofie.
    Nè in Cina, nè in Bhutan, nè nè nè nè nè...

  • Alle 30 gennaio, 2006 11:09, Blogger virginie

    Sottoscrivo il post di NepalPlanet e aggiungo solo che ci sono tre post di aggiornamento su Virginie Spot.
    Saluti a tutti

  • Alle 30 gennaio, 2006 11:13, Blogger virginie

    ah, mi sono dimenticata, bello il "namaste" della ragazzina del nuovo logo

  • Alle 29 marzo, 2017 11:28, Blogger Unknown

    Thank you for sharing this wonderful thing.
    ------------
    Download the best ringtone:
    >> https://freeiphoneringtones.mobi/mystical-galaxy-ringtone.html
    >> https://freeiphoneringtones.mobi/iphone-klasik-ringtone.html

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.