sabato, aprile 08, 2006,14:26
Il governo impone il coprifuoco nella Valle di Kathmandu, i servizi di telefonia mobile sono stati interrotti
Nepalnews informa: "La polizia potrà aprire il fuoco su chiunque verrà trovato non rispettare l'ordine di coprifuoco".
Le prime di oggi da Kantipur Report...sempre peggio...o meglio...dipende da che parte la si vuole vedere...

KATHMANDU, April 8 - Per sventre in ogni modo le proteste politiche pacifiche organizzate dagli SPA oggi a Kathmandu il governo ha imposto il coprifuoco in tutta la Valle dalle 10 del mattino alle 21 fiino a data da definirsi.
In diverse notizie pubblicate oggi si legge che gli uffici di amministrazione distrettuale di Kathmandu, Lalitpur and Bhaktapur hanno imposto il coprifuoco nell’area della Ring Road a Kathmandu e Lalitpur, e in alcune zone delle municipalità di Bhaktapur e Kirtipur.
Nel frattempo le autorità hanno interrotto i servizi di telefonia mobile a partire da questa mattina.
Gli SPA che hanno proclamato uno sciopero generale nazionale di quattro giorni hanno annunciato che oggi ci sarà un grande raduno politico di massa a Basantapur.
Solo ieri il Primo ministro Khamal Thapa avava suggerito che il governo avrebbo potuto imporre il coprifuoco o lo stato di emergenza per riportare sotto controllo una situazione ormai sempre più deteriorata dal punto di vista della sicurezza.
Posted on: 2006-04-07 19:03:16 (Server Time)

I manifestanti scacciano la polizia, prendono il controllo di tutti gli uffici governativi e dichiarano Chitwan regione della repubblica.

Bharatpur, April 8 - Di Binod Tripathi
Venerdì più di 50.000 persone sono scese in strada qui a Chitwan cantando slogan contro la monarchia e a favore della repubblica durante le manifestazioni pacifiche di protesta contro la repressione del governo.
I manifestanti hano messo in fuga il presonale addetto alla sicurezza e hanno preso sotto controllo tutti gli uffici amministrativi. Hanno dichiarato il distretto di Chitwan “regione della repubblica”.
Hanno scacciato i poliziotti schierati e pronti a sopprimere le agitazioni di massa lungo il fiume Narayani.
Le forze supplementari di sicurezza non sono arrivate. Più di 150 manifestanti sono stati feriti durante il lancio di lacrimogeni della polizia.
Migliaia di manifestanti si sono radunati a Chaubiskothi, Narayangadh bazaar. Cantando slogan antimonarchici, dicendo: Chitwan è diventato il primo distretto della repubblica nello stato.
La polizia ha arrestato più di 100 persone questa mattina.
Ieri, circa 3 dozzine di persone sono state ferite quando la polizia ha caricato indiscriminitamente la folla. Dozzine gli arrestati.
Posted on: 2006-04-08 03:11:24 (Server Time)

Un manifestante ucciso a Pokhara durante una sparatoria della polizia, coprifuoco a Surkhet
Di Kulchandra Neupane

POKHARA, April 8 – Sabato nel terzo giorno di sciopero generale una persona è stata uccisa e altre due sono state ferite quando la polizia ha aperto il fuoco sui manifestanti degli SPA a Pokhara…gli attivisti degli Spa si sono radunati per protestare nelle varie arterie pubbliche più importanti a Pokhara fin dal mattino…anche gli anziani hanno preso parte alle proteste partendo dal famoso tempio di Vindhyabasini. Tutti i cortei si sono poi incontrati un una grande serpentone di folla confluito a Zero Kimi.
La polizia ha cercato di intervenire alla manifestazione in atto a Mahedrapul e Sabhagriha chowk ma poi ha lasciato andare: “neppure la gente più anziana può più sopportare la mancanza di democrazia nel paese e ha deciso di scendere in strada” ha detto l’ottentenne Netrapani Gautam.
S. Koirala, 50 anni ha detto che le manifestazioni di protesta continueranno fino a che i diritti della gente non verranno reintegrati.

Coprifuoco dichiarato a Birendranagar

Le autorità hanno imposto il coprifuoco dalle 14 alle 19 a Birendranagar capoluogo principale della regione medio-occidentale del paese e per la prima volta anche a Surkhet.
scritto da rain rongpuk



12 Commenti:


  • Alle 08 aprile, 2006 20:34, Anonymous Fra

    Oggi, domenica, coprifuoco dalle 7 alle 20. Valle di Kathmandu e in particolare a Patan, Bhaktapur e Ktm.
    Gente intimorita ma qualcuno si muove. Arresti a bizzeffe (in gran parte fermi di qualche ora).
    Straordinaria (Perche` e` la prima volta da dopo la rivoluzione democratica del 1990) la partecipazione di Dotti, Medici e Sapienti alle Manifestazioni.
    C'e` l'appoggio anche delle classi dirigenti e della borghesia nepali.

    Il coprifuoco, Andrea, te lo avevo annunciato un mese fa. Mica bisognava aspettare l'onomatopeico Kamal Tapha...

    IL dimostrante ucciso a Pokhara ha avuto l'effetto di far scendere in piazza (a Pokhara) migliaia di Persone che non avrebbero mai avuto il coraggio di farlo.

    Per quanto riguarda gran parte del Nepal fuor di Valle...beh...Li` il Re conta zero gia` da un po'.

    L'incredibile, per chi conosce un po' il Nepal e questa gente, e` il disprezzo generale verso questo Re e suo figlio, il Principe ereditario.

    Un disprezzo senza distinzioni di casta e di opinioni politiche.

    Pensare che il Re qui e` sempre stato considerato come una Super Divinita`...

    (Andrea...giusto pubblicare tutto...o quasi...Attenzione a chi, con nick alla francese, manda news tratte da asianews...E` roba pontificia e non si sono ancora resi conto che mo` anche gli Stati Uniti biasimano questo Re).

  • Alle 08 aprile, 2006 20:36, Anonymous Fra

    Oggi, domenica, coprifuoco dalle 7 alle 20. Valle di Kathmandu e in particolare a Patan, Bhaktapur e Ktm.
    Gente intimorita ma qualcuno si muove. Arresti a bizzeffe (in gran parte fermi di qualche ora).
    Straordinaria (Perche` e` la prima volta da dopo la rivoluzione democratica del 1990) la partecipazione di Dotti, Medici e Sapienti alle Manifestazioni.
    C'e` l'appoggio anche delle classi dirigenti e della borghesia nepali.

    Il coprifuoco, Andrea, te lo avevo annunciato un mese fa. Mica bisognava aspettare l'onomatopeico Kamal Tapha...

    IL dimostrante ucciso a Pokhara ha avuto l'effetto di far scendere in piazza (a Pokhara) migliaia di Persone che non avrebbero mai avuto il coraggio di farlo.

    Per quanto riguarda gran parte del Nepal fuor di Valle...beh...Li` il Re conta zero gia` da un po'.

    L'incredibile, per chi conosce un po' il Nepal e questa gente, e` il disprezzo generale verso questo Re e suo figlio, il Principe ereditario.

    Un disprezzo senza distinzioni di casta e di opinioni politiche.

    Pensare che il Re qui e` sempre stato considerato come una Super Divinita`...

    (Andrea...giusto pubblicare tutto...o quasi...Attenzione a chi, con nick alla francese, manda news tratte da asianews...E` roba pontificia e non si sono ancora resi conto che mo` anche gli Stati Uniti biasimano questo Re).

  • Alle 08 aprile, 2006 20:36, Anonymous Anonimo

    Oggi, domenica, coprifuoco dalle 7 alle 20. Valle di Kathmandu e in particolare a Patan, Bhaktapur e Ktm.
    Gente intimorita ma qualcuno si muove. Arresti a bizzeffe (in gran parte fermi di qualche ora).
    Straordinaria (Perche` e` la prima volta da dopo la rivoluzione democratica del 1990) la partecipazione di Dotti, Medici e Sapienti alle Manifestazioni.
    C'e` l'appoggio anche delle classi dirigenti e della borghesia nepali.

    Il coprifuoco, Andrea, te lo avevo annunciato un mese fa. Mica bisognava aspettare l'onomatopeico Kamal Tapha...

    IL dimostrante ucciso a Pokhara ha avuto l'effetto di far scendere in piazza (a Pokhara) migliaia di Persone che non avrebbero mai avuto il coraggio di farlo.

    Per quanto riguarda gran parte del Nepal fuor di Valle...beh...Li` il Re conta zero gia` da un po'.

    L'incredibile, per chi conosce un po' il Nepal e questa gente, e` il disprezzo generale verso questo Re e suo figlio, il Principe ereditario.

    Un disprezzo senza distinzioni di casta e di opinioni politiche.

    Pensare che il Re qui e` sempre stato considerato come una Super Divinita`...

    (Andrea...giusto pubblicare tutto...o quasi...Attenzione a chi, con nick alla francese, manda news tratte da asianews...E` roba pontificia e non si sono ancora resi conto che mo` anche gli Stati Uniti biasimano questo Re).

    Namaste,

    Fra (Agli arREsti domiciliari, in innumerevole compagnia).

  • Alle 08 aprile, 2006 20:41, Anonymous Fra

    Tre commenti al prezzo di uno...
    Scusate.
    Tastiera tREmante. Di Rabbia.

  • Alle 09 aprile, 2006 11:40, Blogger rongpuk

    Credo comunque sia importante che molti ne parlino...che fonti veramente sicure abbiamo qui in Italia? Ho trovato solo qualcosa su peacereporter o su warnews. Io mi leggo il kantipur on line tutte le mattine, soprattutto quando non riesco a sentire telefonicamente il mio compagno in Nepal. Tra l'altro oggi ho letto che il governo ha negato i pass alla stampa che permettevano ai giornalisti di documentare gli avvenimenti uscendo durante il coprifuoco...chissà come mai li concedono solo alle testate filo-monarchiche...tutto questo è gravissimo.
    Mi auguro che tutto si sblocchi al più presto..o per lo meno che mi sblocchino sti telefoni....

  • Alle 09 aprile, 2006 18:36, Anonymous Fra

    Guarda che le linee della Relecom fissa funzionano, anche internet...fino ad ora.
    Cellulari solo quelli della polizia.
    Domani, lunedi`, probabile altro coprifuoco.
    Ucciso altro dimostrante a Banepa, 15 km. da Bhaktapur, verso Dhulikel e il Tibet.
    A migliaia in piazza...ad ogni morto prendono coraggio.
    Scontri un po' ovunque. Fuori dalla Valle di Kathmandu mi sa che il governo centrale stia perdendo il controllo della situazione.
    Qui in Valle esercito e poliziotti tirano botte tremende con bastoni di legno su chiunque capiti a tiro. E sparano lacrimogeni o proiettili di gomma (a pokhara hanno ucciso cosi`).
    Nel complesso e` un coprifuoco sui generis. Per ora.
    Anche se e` allucinante dover stare imprigionati in casa per ordine dell'autorita` Autocostituitasi.
    Non si puo`, comunque, andare avanti molti altri giorni cosi`.

  • Alle 09 aprile, 2006 18:47, Anonymous Fra

    Dal basso in su: La giornata di domenica 9 aprile (da www.blog.com.np)

    General Strike Day IV Updates
    [9:00pm] THE STATE IS TURNING RUTHLESS; the demonstrations going bloodly.

    At Tinkune, just outside Kantipur Publications, a group of demonstrators were chanting slogans and had just lit a tyre on the road while a group of policemen walked towards them from Baneshwor side. As the policemen advanced, the demonstrators started entering into sideways. The police then fired two rounds of rubber-bullet blankly on them from about 200m (it was all without any warning or so..).

    Then I received a telephone from one of my friends in Ghatthaghar who was reporting an incident that happened just after the curfew ended at 8:00pm. The demonstrators were chanting slogans during the blackout when a group of security men including police and army started beating onlookers who had just come out of their houses to look around. Around 10 were badly injured (one of my friends received bad injury on the head and has been rushed to hospital).

    [8:15pm] One more onlookers has been killed by security forces. The death toll during onging protest has reached three with the death of Shiva Hari Kunwar, 22, of Walting VDC-7, Kavre. He was shot at when he was looking at the rally organized to protest the killing of Bhimsen Dahal at Banepa. Three others has been injured and the condition of ninth grader Mukesh Kayastha is critical and has been brought to capital for further treatment.

    Meanwhile, Home Minister Kamal Thapa organized a press conference and warned people of ‘real curfew’ from Monday. To read the National News Agency news on Thapa’s press conference, click on more at the bottom of this enty.

    Similarly, from my office window, I can see a group of people rallying with torch on hands and demanding black-out. Police arrived in two trucks and two vans to disrupt the rally at Tinkune just outside my office and although the major portion of the city is blackened, the torch rally outside my office ended in five minutes.

    Kamal Thapa’s Press Conference News On RSS
    Scroll Below for Earlier Updates

    Kathmandu, April 9: Home Minister Kamal Thapa has said that the government is ready to move ahead by holding a dialogue and through consensus and collaboration with the pro-constitutional political parties.

    Speaking at a press conference organized at the Home Ministry here today, Home Minister Thapa said the seven political parties have organized the so-called movement and general strike at the call of the terrorists.

    The government would not at any cost compromise with violence, murder and terror, Home Minister Thapa said and added that the terrorists have been carrying the ill-intention of displacing the state power through the use of the seven parties’ flag, banner and name.

    The terrorists’ ill-intention would never be successful and the government would ultimately defeat the terrorists, Thapa said and added, “It is essential for the seven parties’ leadership to understand that the so-called movement is now being guided by the terrorists.”

    Though the general strike and demonstration has had adverse effect on public life the government has been observing patience and was compelled to issue the curfew order so as to arrange effective security measures.

    The Home Minister also expressed gratitude to the people who cooperated with and supported the security measures.

    Issuing a curfew order is not a matter of liking and hobby for the government, but the life and property of the people have been protected as a result of it.

    The government would immediately withdraw the curfew order as well as the prohibitory order if the seven parties declare that they have renounced the collaboration with the terrorists and if there is improvement in the subsequent situation.

    Stating that the leaders and cadres of the seven political parties should understand it clearly that this movement is not a movement for political change like in 1990, Thapa said the cadres of the parties should question their leaders about the significance and objective of the movement.

    Responding to a query on the occasion, Minister Thapa said the government has been carrying out its role in a responsible manner and within the existing law and regulations and urged the media sector to disseminate information only after taking note of the circumstances involved.

    The government is concerned over the incidents that took place at Chitawan and Pokhara, but misleading news have come out in connection with both the incidents.

    He said, “security personnel in Pokhara were compelled to fire after their warning was ignored in course of the demonstrations”.

    Likewise, the security personnel fired at Chitawan in order to control the agitators that went vandalizing one government office after another and there was also a huge explosion. Three women sustained bullet injuries in the incident, he said. RSS

    [5:30pm] News from various districts say that people rallied for the democracy. In Lekhnath Municipality, more than 7000 rallied and police has to fire tear-gas shells and rubber-bullets to control the situation. UML’s Dinanath Dhakal was badly injured by the bullet while a-dozen other were injured by baton charging.

    In Nawalparasi, government employees joined the protest programs while in almost all cities administrative works came to a halt after the employees protested with a black band around their arms.

    The Seven Party Alliance (SPA) in a meeting this afternoon has decided to give continuity to the ongoing protest until the regressive force comes to its knees. According to their program, the nation would witness a blackout and torch rally from 8:15pm to 8:30pm this evening.

    [2:00pm] Updates by Blogger Tilak Pathak Two were injured while police fired ten rounds of rubber-bullet in Lake Side, Pokhara. Police have fired hundreds of rounds of fire to disperse the demonstrators who have succeeded in vandalizing Pokhara Municipality Ward No 3 Office.

    In Kathmandu too, people have defied curfew orders and vandalized central offices of Nepal Sadbhawana Pary (Mandal) and Home Minister Kamal Thapa’s Rastriya Prajatantra Party. Demonstrations continued at Kirtipur, inner areas of Naya Bazar (where Pathak lives), Tinkune Koteswor and various parts of the nation.

    In Butwal, people have controlled all government offices and overwritten all instances of ‘His Majesty’s Government’ with ‘Nepal Government’. Similarly, people have controlled all government offices in Janakpur and Bharatpur (Chitwan).

    The demonstrations have been going on all the day at Kirtipur despite curfew orders.

    [12:00 noon] In Butwal, Gopal Prasad Pandey, the central secretary of Tribhuvan University Teachers’ Association, BR Ghimire (president of Rupendehi Journalists Association) and Karna Bahadur Karki (former central vice-president of Federation of Nepalese Journalists) were arrested early morning. In a rally organized to protest the arrests, 18 other journalists and three others were arrested.

    Shiv Prasad Munakarmi, the president of TUTA appealed for the imeediate release of Pandey. “We demand immediate release,” he told UWB! on phone. “Otherwise, we will come out with a strong step.”

    Tulsi Chhetri, a woman who sustained injuries in Saturday firing at Chitwan died this morning at Bharatpur Hospital.

    [9:00am] - The state imposed a 13-hour curfew for today - from 7:00am to 8:00pm. The army and police had already taken their position early in the morning.

    Bhimsen Dahal, who was killed yesterday in Pokhara, is from Kavre district - adjacent to Kathmandu Valley. The people of Nala, Dahal’s village, are demonstrating in Banepa today. Political parties have also planned a ‘condolance meeting’ at Banepa.

    The state has denied curfew pass to Kantipur Publications and may be to other vibrant private media. The government wants to imtimidate media.

  • Alle 10 aprile, 2006 10:58, Blogger Beren

    Scusa Fra, ma forse sarebbe meglio non mettere commenti informativi così lunghi, ma pubblicarli direttamente come dei post, così sono più visibili. Se, come mi pare di capire, conosci Andrea o qualche altro che può postare, manda la pagina via mail così provvediamo.
    Ciao

  • Alle 10 aprile, 2006 11:21, Blogger Andrea&Serena

    Per Fra: non oso mandare email sull'argomento. Il tuo account è pronto da tempo. Ci diamo un'ora, Te lo lascio postato qui, e poi provvedi a cambiare password? Te lo mando per mail? Altre idee?
    Namaste

  • Alle 10 aprile, 2006 15:08, Blogger rongpuk

    Namaste Fra...la Relcom dove abita la mia famiglia nepali non funziona...ma mi hanno contattata tramite amici 2 minuti fa...dicono che c'è davvero un bel casino e non sanno per quanto tempo tutto questo potrà continuare.
    Sono strapreoccupata, soprattutto dopo aver letto sia su e-kantipur e sia sul blog.com.np che la polizia entra nelle case compie rastrellamenti sommai...CHE ORRORE!

  • Alle 11 aprile, 2006 15:16, Anonymous Fra

    Di dov'e` la Tua Famiglia ?
    SE Bhaktapur tutto abbastanza tranquillo. Oggi qualche problema alla casa del Sindaco.
    I telefoni funzionano. Retenta e sarai piu` fortunata.

    Per Andrea...
    Preferisco essere filtrato...Da Te..Semmai mi venga da esagerare.
    L'indirizzo migliore per mandare eventuali commenti a square...?
    Mandamelo via mail.
    Grazie.
    Nella nostra zona blackout di 24 ore, causa tuoni e fulmini...
    Cosi` mi sono addromentato con prodi al 54 e me lo REtrovo al 49,8...
    Anche a Ktm, comunque, tutto Relativamente tranquillo.
    I pulotti sono allucinanti ma dalle immagini ho visto fare di peggio, nei giorni scorsi, dai pulotti democratici di Francia...

    (Qui usano grossi bastoni di legno, tecnologia povera...)

  • Alle 11 aprile, 2006 23:13, Blogger rongpuk

    Per Fra
    Il mio compagno e la sua famiglia abitano appena fuori Bhaktapur (katunje-shazzaghari), a 5 minuti circa di moto dalla Durbar Square. I telefoni di casa sono ancora cadaveri.
    Ho letto che qualcuno del governo dice che SE LA SICUREZZA lo permette toglieranno gradualmente il coprifuoco e riattiveranno le linee tel. MAH...
    un bacione

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.