martedì, aprile 11, 2006,11:07
Le prime di oggi 11 Aprile:
L’esercito si è infiltrato nei raduni di massa

Kantipur Report
NEPALGUNJ, 11 Aprile - Il giorno dopo che il ministro Kamal Thapa ha annunciato di aver trovato le prove che i maoisti si siano infiltrati nelle proteste organizzate dagli SPA, i responsabili dell’OHCHR hanno invece trovato infiltrazioni dell’esercito tra i manifestanti a Kohalpur, Banke.
Un team condotto dal capo dell’ OHCHR-Nepalgunj Andrew Mc Gregor ha trovato un soldato con un granata in un raduno popolare. Il team ha visto dozzine di soldati in borghese con esplosivi che dalla vicina base dell’RNA (Royal Nepal Army) si infiltravano nella dimostrazione di massa.
I manifestanti hanno identificato i soldati e informato il team dell’ OHCHR. Il team ha chiesto loro di mostrare cosa avevano in tasca e nelle borse. Un soldato ha immediatamente mostrato una granata che aveva nascosto in una tasca dei calzoni. Successivamente il team gli ha chiesto di mostrare gli altri oggetti nascosti nell’altra tasca, ma è riuscito a fuggire mescolandosi tra un gruppo di uomini del personale di sicurezza.

Posted on: 2006-04-10 19:30:31 (Server Time)

US: La mancata reinstaurazione della democrazia da parte del re ha complicato il problema

Kantipur Report
KATHMANDU, 11 Aprile – Martedì gli USA hanno detto che l’incapacità del re Gyanendra di portare i partiti in un processo di reistituzionalizzazione della democrazia ha complicato il problema.
In una dichiarazione diffusa oggi; McCormack, il portavoce del Dipartimento di Stato USA, ha detto: “Come amici del Nepal dobbiamo dichiarare che la decisione di 14 mesi fa del re Gyanendra di centralizzare il potere su se stesso ha fallito su tutte le linee. Le manifestazioni, i morti, gli arresti e gli attacchi dei Maoisti hanno dimostrato che tutto ciò ha portato solo a maggiore insicurezza, e non ha migliorato le cose.”
Invitando il re a ristabilire immediatamente la democrazia e a cominciare un dialogo con i partiti politici costituzionali del Nepal, gli USA hanno detto: “ E’ tempo che il re riconosca che questa è la via migliore per affrontare l’insurrezione Maoista e per riportare il Nepal alla pace e alla prosperità.”
Posted on: 2006-04-10 21:29:40 (Server Time)

Inoltre su nepalnews:

- anche i turisti a Pokhara scendono in strada per protestare contro le atrocità commesse dalla polizia. Questa è la prima volta che I turisti organizzano una protesta in Nepal.
- NHRC condannano l’uso eccessivo della forza da parte del governo
- Amnesty International (AI) ha espresso paura per l’aumento della violenza negli ultimi giorni e ha invitato il governo a frenare le azioni eccessive delle forze di sicurezza.
- lunedì il comitato della Central Joint Struggle (CJSC) dell’associazione degli impiegati della Nepal Telecom ha invitato tutti i lavoratori a scioperare a oltranza e ad astenersi dal lavoro per protestare contro l’interruzione dei servizi di telefonia mobile ordinata del governo.
Il comitato ha chiesto al governo l’immediata riattivazione dei servizi.
La Nepal Telecom ha già perso 2.5 miliardi di rupie.
scritto da rain rongpuk



3 Commenti:


  • Alle 11 aprile, 2006 14:02, Anonymous Anonimo

    http://www.peacereporter.net/default.php
    per fortuna se ne RIparla un po' anche qui...

  • Alle 11 aprile, 2006 15:31, Blogger luca

    mi permetto segnalare "United we blog!For a democratic Nepal"
    http://www.blog.com.np/

  • Alle 11 aprile, 2006 18:59, Blogger Beren

    Luca, conosciamo quel blog, e ne abbiamo anche seguito alcune vicissitudini.
    Grazie comunque. :)
    Ciao

Cerca nel sito
Iniziative
  • Scopri come dare voce al Darfur

  • Scopri come dare voce al Nepal

  • green apple

  • drop outs cafè

  • Meltin'Pot

  • Anna

Commenti recenti
Home page Home Page Paniere di discussione Blogs For Nepal Popolo dei cieli grigi Photoway photoblog momoemomo photoway Contattaci Square Gallery Square 9
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.